Arredare casa in sicurezza per i bambini

 

Arredare casa è un momento entusiasmante, ricco di sfide e curiosità. Non va però sottovalutato l’aspetto della sicurezza mentre si progettano i vari spazi soprattutto se in casa ci sono dei bambini.
Rendere una casa a prova bambini non è semplice ma tenendo conto di acune semplici regole da rispettare si possono ottenere risultati sorprendenti che vi lasceranno vivere in armonia e serenità.
La vostra casa deve cambiare a seconda delle fasi evolutive di vostro figlio, perchè ad ogni età corrispondono delle abilità motorie differenti e quindi gli ostacoli da rimuovere e i pericoli da prevenire cambiano.
L’importante è partire per tempo tenendo in considerazione alcune cose basilari che assolutamente devono essere fatte.
Scelto l’ambiente in cui vostro figlio dormirà e giocherà vi dovete accertare:
- la qualità dei mobili: siano resistenti, in perfette condizioni senza scalfiture o scheggiature, dipinti con colori atossici e privi di angoli appuntiti.
- la qualità dell’aria deve essere ottima, priva di elementi patogeni che potrebbero causare malattie
- la qualità degli infissi:  porte e finestre devono essere intatte e con le serrature prive di chiavi

La scelta dell’arredamento in camera da letto

Se avete in casa un neonato dovrete in fare in modo che possa dormire in un lettino o culla adatto. Il lettino deve avere le sbarre su entrambi i lati lunghi, e la distanza tra ogni sbarra deve essere tale da prevenire che il bambino crescendo ci possa rimanere incastrato. La base su cui poggia il materasso sarà posizionata ad un altezza maggiore data l’impossibilità del piccolo di alzarsi e per facilitare anche voi genitori ogni volta che vi piegate per far adagiare vostro figlio. Il materasso deve essere oltre che della misura giusta rispetto al lettino scelto, anche antiacaro e non usurato così da evitare l’annidamento di microorganismi nocivi.

I tessili da usare devono essere realizzati con prodotti naturali e tinti con sostanze atossiche. Paracolpi, bombolini (cuscini che cingono l’area in cui si corica il bambino in modo da ricreare l’abbraccio materno) devono essere posizionati in modo tale da non finire addosso al piccolo rischiando di soffocarlo. Le giostrine della ninna nanna devo essere attaccate al lettino ad un’altezza tale da evitare che il bimbo ci possa aggrappare. Arrivati a tre anni di età potrete scegliere di far dormire vostro figlio in un lettino senza sbarre con altezza regolamentare per la sua età in modo da evitare cadute. Per i bimbi oltre i sei anni, potrete scegliere di arredare la propia cameretta con un letto a castello, ma non dimenticate di inserire protezioni anticaduta e di dotarlo di una scaletta stabile per facilitare l’accesso.
I mobili scelti per completare la cameretta del bambino devono essere stati realizzati con materiali facilmente lavabili e atossici. Le dimensioni e le altezze dei mobili devono agevolare l’utilizzo di questi da parte del bambino ma allo stesso tempo essere sicuri e stabilmente ancorati a terra.

La scelta dell’arredamento negli spazi comuni
I bambini crescendo aumentano la loro innata voglia di scoprire il mondo e il salotto di casa sarà la loro terra di esplorazione. Mettete in sicurezza tutte le prese elettriche, rimuovete prese danneggiate e copritele tutte con dispositivi di protezione per evitare incidenti. Sistemate ogni cavo di tutti gli apparecchi elettronici che avete in casa in modo che non si trovino ad altezza bambino. Sistemate nei mobili più bassi i paraspigoli e se avete delle scale mettete dei cancelletti per evitare che il bambino possa cadere. I cassetti della cucina saranno preda dei vostri pargoli e così come tutte le cose che ci sono dentro. Rimediate mettendo in quelli più alti e lontani dalla loro presa gli oggetti appuntiti e taglienti e mettete a tutti dei blocca cassetti. Nelle credenze con detersivi e prodotti chimici mettete delle blocca-antine o dei lucchetti.
Non temete la vostra casa non perderà di fascino solo perchè vi prendete cura della sicurezza dei più piccoli. Le aziende produttrici si sono mosse a favore sia della creatività che della sicurezza.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>