Come arredare con Baxter

L’Italia è una nazione ricca di imprese e aziende che hanno fatto della maestria artigianale un’arte riconosciuta in tutto il mondo. Piccole realtà familiari con il tempo, la cura dei materiali e una sapiente ricerca di materiali e tecniche innovative, sono riuscite ad emergere e diventare dei veri e propri colossi dell’arredamento.

baxter2

Questo è il caso di un’azienda dallo spiccato senso familiare: Baxter. Sita a Como quest’azienda fa della cura dei particolari e delle antiche arti un must nella creazione di prodotti di alta qualità. L’azienda è inoltre certificata UNi EN ISO 14001, che fissa i requisiti per la gestione ambientale di un’azienda.

baxter

La Baxter collabora con numerosi designer che progettano interni e arredamenti per tutti gli ambienti della casa. Tra le varie proposte vi vogliamo segnalare una poltrona davvero affascinante che abbiamo trovato ideale per chiunque avesse il desiderio di arredare la propria casa con uno stile moderno e industriale, o magari molto classico e maschile.

baxter1

La poltrona si chiama Charlotte Longe. E’ una poltrona realizzata in pelle e disponibile in cinque versioni differenti. La struttura è in essenza di pioppo e faggio. I piedini anteriori hanno rotelle in ottone e quelli posteriori sono in faggio dipinti in color noce. La seduta e lo schienale sono a molle e il cuscino è in piuma d’oca con inserti di poliuretano.

baxter3

La versione che preferiamo è quella in cuoio. Una poltrona con carattere da vendere che oltre essere molto charmante è anche comoda. La Charlotte Longe è disponibile nella versione pouf, dormeuse e divano a due posti.

baxter4

Vi consigliamo di dare un’occhiata al sito dell’azienda e scoprire anche gli altri prodotti presenti in catalogo. Arredi di classe e curati con dovizia artigianale.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>