Come arredare con Escapade

La Roche Bobois presenta una collezione di divani fantastici che possono essere posizionati liberamente sia all’interno che all’esterno su balconi e terrazze o in giardino.

SONY DSC

La Roche Bobois è un’azienda francese nata nel 1950 dall’unione di due famiglie la Roche e la Chouchan. Oggi l’azienda è leader mondiale nella distribuzione di mobili e complementi arredo e ogni 6 mesi presenta una collezione nuova. E’ presente in oltre 45 paesi in tutto il mondo con più di 250 negozi. La collaborazione dei fondatori della ditta con i più grandi designer ha dato vita a un marchio sinonimo di qualità e prestigio.

la roche3

La linea che vi andiamo a presentare oggi si chiama Escapade e comprende divani ideali sia per l’uso indoor che per quello outdoor. Il designer che firma questa nuova linea di prodotti è Zeno Nugari. I divani di questa linea sono rivestiti con tessuti differenti se posizionati all’interno o all’estrno. Per il divano indoor il tessuto disponibile è in Carioca e i cuscini dello schienale sono in piume d’oca. Per i divani consigliati per un uso esterno invece il tessuto del rivestimento è disponibile in due varianti: a tinta unita o in tessuto Papavero della Missoni Home creato in esclusiva per la Roche Bobois.

la roche1

I divani della linea Escapade sono completamente sfoderabili e lo schienale è regolabile a piacere poiché i cuscini possono essere spostati liberamente.

La serie Escapade è inseribile in qualsiasi contesto e stile di arredamento. Le sue linee sono semplici ma efficaci. Se avete un arredamento più divertente o volete spezzare uno stile moderno troppo freddo vi consigliamo il tessuto Missoni, se invece il vostro è uno stile più classico la tinta unita è il modello che fa per voi!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>