Come arredare con Husk

Tornare a casa dopo una lunga giornata di lavoro e potersi sedere su una poltrona ergonomica, comoda e ovviamente esteticamente bella è un must. Oggi vi vogliamo presentare la linea di B&B Italia disegnata da Patricia Urquiola, chiamata Husk.

husk2

Ma prima vi vogliamo dare alcune informazioni generali su questa talentuosissima designer spagnola. Patricia Urquiola nasce a Oviedo nel 1961. Alle sue spalle ha numerose e prestigiose collaborazioni come con il grande Achille Castiglioni. Tanti i riconoscimenti e i premi conseguiti durante la sua carriera per il lavoro eseguito sempre con maestria ed estremo gusto estetico. Per la B&B Italia ha disegnato la collezione Husk e anche la collezione Canasta Collection.

husk4

La Husk è una collezione che comprende diversi complementi arredo tra i quali letti, poltrone e sofà. Noi vi vogliamo parlare proprio di questi ultimi due. Il perché è abbastanza evidente se date un’occhiata alle foto. Si tratta di arredi dal gusto informale e nello stesso tempo particolari. La loro è una forma avvolgente a tutto tondo. Linee morbide e pulite che abbracciano lo sguardo e il corpo. La Urquiola ha studiato una scocca rigida realizzata in Hirek® che a sua volta contiene dei morbidi cuscini tutti divisi fra loro che abbracciano il corpo in un’onda di morbidezza e comfort. La poltrona può essere scelta con dimensioni standard oppure più grandi, con o senza poggiatesta, con o senza poggiapiedi o pouf.

husk1

Il sofà della linea Husk ha una profondità di soli 102 cm, ma si possono scegliere due lunghezze differenti: a seduta unica o doppia. I rivestimenti sono in lana o lino oppure in tessuto mélange.

husk3

Queste sedute possono essere inserite in diversi contesti. Sia per uno stile classico che moderno dove è possibile inserire questo divano per rompere le linee dure con le curve del divano.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>