Come arredare con legno fluido

Cambiare la natura degli elementi. Giocare con il riciclo dei materiali. Creare nuove forme e prospettive. Un’idea davvero creativa che viene da una designer tedesca, Elisa Strozyk, che ha creato un tappeto fatto con i ritagli di legno impiallacciato. Ha ricreato forme geometriche basilari, come triangoli e quadrati, fissati insieme per formare un tappeto.

strozyk

Dalla chiusura di un laboratorio di legno della sua facoltà, la Central Saint Martins di Londra, ha avuto l’idea di una metamorfosi degli elementi, di cambiare la percezione di un materiale duro e fisso come il legno in uno fluido e morbido come quello di un tessuto. Ha tagliato a mano e a laser i vari pezzi di legno di diversi tipi, li ha assemblati insieme incollandoli su un tessuto et voilà, il legno è diventato un materiale fluido.

strozyk1

Ha creato un’intera collezione di coperte e tappeti di questo nuovo materiale ibrido che combina in modo assolutamente innovativo due diversi materiali cambiandone in modo definitivo la percezione.

Questi tessuti sarebbero una perfetta aggiunta a un interno in uno spazio storico o in un loft in quanto forniscono un tocco di eleganza insolita. Il nostro suggerimento è quello di abbinare questi tessuti con mobili luminosi, artistici, geometrici o modulari per ottenere una zona living molto particolare, pulita e calorosa al contempo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>