Come arredare con Mendori

Grazie alla tecnologia moderna oggi disponiamo di nuovi materiali e tecniche di costruzione che permettono ai designer di realizzare opere che fino ad oggi si potevano solo immaginare.

Questo è il caso del designer giapponese Issey Miyake. Designer nel mondo della moda dal 1970, Miyake ha prodotto capi per uomo e donna ma anche accessori, profumi e orologi. Fino a decidere di passare al lighting design. Oggi vi vogliamo parlare di un progetto sviluppato insieme alla sua equipe di Reality Lab: IN-EI. Si tratta di una collezione di lampade di ispirazione geometrica che trascendono le linee pure delle forme fino ad assumerne delle altre grazie ad un portentoso gioco di luci ed ombre. Infatti l’ideogramma giapponese IN-EI significa proprio “ombra, sfumatura”.

A 6559431

La collezione è frutto di complessi calcoli matemetici applicati all’arte dell’origami e tradotti dalla carta alla PET, ossia un nuovo tessuto creato dalla plastica delle bottiglie. Questo materiale permette di creare curve e forme ad angolo senza il supporto di una struttura rigida interna. Questo consente alla lampada di produrre una luce soffusa e di creare un meraviglioso gioco di luci ed ombre, che sono poi caratteristiche di questa collezione.

Miyake a lavorato a questa collezione con Artemide, una ditta italiana specializzata nella realizzazione di complementi di illuminazione. Dal 1959 è infatti sul mercato con la produzione di lampade da tavolo, da terra, applique e tante altre. Lo stile di Artemide è moderno e si avvale delle più moderne tecniche di realizzo. “Tolomeo” e “Tizio” sono due delle creazioni di questa azienda che sono diventate icone nel panorama del lighting design contemporaneo.

mendori

In particolare della collezione IN-EI amiamo Mendori. Si tratta si una lampada che per la sua forma ricorda una conchiglia marina. Le sue linee sono ben marcate eppure la forma e le sfumature di luce la rendono un oggetto morbido e leggiardro. Perfetta per essere inserita in un contesto di tipo moderno e contemporaneo. Il prezzo indicativo varia da 500 a 1000 euro.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>