Come arredare con poltrone ergonomiche

Lo stress della vita quotidiana, il lavoro, il traffico, quando si torna a casa si anela ad un’unica cosa: rilassarsi e lasciare tutto lo stress fuori. E cosa c’è di meglio che poterlo fare su una poltrona ergonomica che ci abbraccia e ci distende tutti i nervi in un comfort senza eguali? Praticamente niente. ecco perché oggi vi vogliamo parlare delle poltrone ergonomiche Peel™.

Queste poltrone ergonomiche sono prodotte dalla Variér® un’azienda nata nel 2006 e specializzata proprio nella produzione di sedute ergonomiche sia per l’ambiente domestico che per l’ufficio. Cosa ci ha colpito di queste sedute? Ovviamente il loro design. Sono poltrone che permettono un comfort e un relax unico, ma sono anche straordinariamente particolari e belle.

Le poltrone avvolgenti Peel™ hanno come musa ispiratrice la buccia di un arancio. E proprio come la buccia di questo frutto protegge la delicata polpa al suo interno, la poltrona avvolge e si prende cura del nostro corpo. Queste poltrone sono disponibili in diversi colori e con curvatura sia a destra che a sinistra. Sono dotate di un meccanismo che fa oscillare la seduta permettendo al corpo di assumere la posizione più comoda possibile. Ed essendo una poltrona ergonomica la colonna vertebrale è tutelata al massimo livello. Inoltre la poltrona può ruotare a 360°.

La poltrona Peel™ è completa con con comodo poggiapiedi. Oltre alla diverse nuances disponibili la scelta per il rivestimento può essere fatta anche tra la pelle e il tessuto. Inoltre anche la base è disponibile in diverse varianti che sono: circolare in lamellare di quercia, noce o faggio oppure a forma di croce in acciaio satinato. La poltrona Peel™ ha un poggiatesta di serie che si regola in altezza, ma la ditta produttrice mette a disposizione, su richiesta anche un poggiatesta che ha anche l’inclinazione regolabile.

Trova collocazione in qualsiasi stanza della casa in camera, nello studio, ma crediamo che si adavvero perfetta in salotto magari davanti al camino. Il top!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>