Come arredare con R EVO³

Le porte di ingresso blindate in casa sono quasi sempre impersonali. Al massimo si può scegliere la finitura o il colore della porta, ma di solito non basta a far sì che una porta sia in completa armonia con il resto degli arredi e dello stile della casa.

Ma Gardesa e ASSA ABLOY, leader mondiali nella produzione di porte di sicurezza hanno realizzato R EVO³, una porta blindata che può essere personalizzata nel tempo per fondersi con l’ambiente domestico. La porta ideata da Gardesa è innovativa sotto vari aspetti.

gardesa1

Vi abbiamo già parlato del suo design che può essere personalizzato. Ma scendendo nel dettaglio dovete sapere che potrete scegliere davvero tutto della porta; i colori di ogni dettaglio, come ad esempio la soglia o il profilo. Ma non è tutto. Infatti potrete anche decidere di modificare il look della R EVO³ in un secondo tempo sostituendo le parti che preferite. Il tutto in brevissimo tempo e senza dover smontare la porta, grazie ad un sistema modulare ad incastro. La R EVO³ è eco-friendly. Nel senzo che Gardesa grazie proprio all’utilizzo di un sistema modulare riduce sensibilimente il consumo per il trasporto delle merci. E in più la produzione in azienda è altamente automatizzata e senza saldature per una decisa riduzione di CO2.

gardesa2

Vi abbiamo parlato del design di R EVO³. Ma ovviamente una porta blindata deve svolgere anche una funzione ben precisa. E Gardesa è sinonimo di affidabilità e di prodotti che sono sicuri e inviolabili. L’isolamento termico e acustico sono garantiti con standard molto sopra la media.

Quando sicurezza e stile vanno di pari passo è una gioia potervene parlare. Date un’occhiata al sito Gardesa e confrontate anche gli altri prodotti presenti poiché troverete sicuramente il più giusto per voi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>