Come arredare con un cubo

Vivere in un appartamento piccolo non è impossibile se si scelgono i giusti arredi e le giuste finiture. Bisognerebbe cercare di non appesantire gli spazi, di evitare il superfluo. Ma tutti noi abbiamo sempre così tante cose che alla fine riuscire a distribuirle in una casa piccola diventa davvero difficile.

Due architetti spagnoli, Gracia Amandi e Jorge de Uña dello studio u+a arquitectura, hanno ristrutturato un appartamento di soli 50 metri quadrati e adottando un sistema molto semplice e pratico sono riusciti a garantire spazio vivibile e comodo.

a u 1

L’idea è stata quella di “ripulire” completamente l’appartamento dai muri divisori presenti. Quindi eliminare anche i controsoffitti. In questo modo hanno riportato alla luce le caratteristiche originali dell’appartamento che era originario degli inizi del ‘900.

a u

Anziché erigere nuovi muri divisori hanno adottato una strategia molto pratica. Inserire un cubo in legno multifunzionale al centro della stanza. In questo modo la casa ha guadagnato spazio e luminosità.

a u 2

Il cubo è in legno chiaro di betulla e contiene diversi ambienti chiave per la casa come il bagno con doccia, i moduli per la cucina, per la lavanderia e anche un piccolo guardaroba.

a u 3

La sala da pranzo si trova di fronte al modulo della cucina e con il risparmio di spazio ottenuto con l’uso del modulo, è fresca e molto spaziosa.

a u 5 a u 4

Il legno di betulla è stato scelto in onore del proprietario che è un amante delle chitarre spagnole che solitamente vengono realizzate proprio con questo legno.

Il pavimento è stato rivestito con doghe in pino. Per il bagno anziché scegliere le piastrelle, in ordine di risparmiare sulle spese è stato posato del laminato.

a u 6

Anche tutti gli altri arredi sono “low cost”, ma comunque dato che sono stati scelti con intelligenza e gusto risultano essere molto belli.

Insomma adottando misure particolari non necessariamente si deve rinunciare a qualcosa pur vivendo in una casa dalla metratura molto ridotta.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>