Come arredare un appartamento di 30 metri quadrati

Se gestito bene lo spazio in casa non è un problema. Si tratta solo di distribuire bene gli spazi interni per assecondare le proprie esigenze e il gioco è fatto.

A Parigi lo studio di architettura di Richard Guilbault ha avuto il compito di ristrutturare un piccolo appartamento di 30 metri quadrati per una giovane coppia che lo aveva acquistato.

parigi1

All’origine l’appartamento si presentava diviso in quattro piccole stanze buie e soffocanti. Il primo passo è stato quindi quello di rimuovere gran parte delle pareti divisorie e ridisporre gli spazi.

parigi

Alla zona giorno è stato affidato lo spazio maggiore in casa, praticamente due terzi del totale in modo da avere un’area abbastanza grande e confortevole. In questo modo hanno creato una grande stanza che comprende la cucina, una piccola zona per il pranzo e il soggiorno. Due sono le finestre che illuminano la stanza. Grazie alle finiture bianche e ai colori chiari usati in modo prevalente la stanza risulta essere molto ariosa e spaziosa.

In questa zona della casa ha trovato posto anche una grande armadiatura che serve sia come ripostiglio e come e vero e proprio guardaroba per la coppia. Altri spazi per riporre indumenti e oggetti sono stati ricavati lungo il corridoio di accesso.

parigi3

Dietro la cucina ha trovato posto la camera da letto. Questa zona è la più minimale della casa. Probabilmente proprio su richiesta della coppia. Infatti la stanza comprende solo ed unicamente il letto e niente altro. Funzionale a dir poco.

parigi2

Il bagno si trova lungo il corridoio. E’ in stile moderno e comprende una doccia molto spaziosa.

L’appartamento è stato diviso in modo molto intelligente. Lo stile di arredamento scelto è quello moderno che trova una migliore applicazione negli spazi piccoli per i colori neutri e chiari e per l’assenza di fronzoli che altrimenti occluderebbero lo spazio.

Commenti

  1. dice

    Sono stata a Parigi neanche un anno fa ed ho scoperto la bellezza di arredare mini case di design. Quasi tutti vivono in case di metratura ridotta, ma non per questo rinunciano al piacere di un arredamento elegante. Poco ma buono, me ne sono convinta anche io. L’unico problema, per i francesi, sarà poi “liberare” il locale dall’odore “ingombrante” della loro amata raclette…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>