Come ricavare spazio in casa

Arredatori e designer si sono sbizzarriti negli ultimi anni per trovare sempre nuove soluzioni per poter sfruttare ogni angolo delle nostre case in modo da avere spazio a sufficienza per riporre oggetti, vestiti, scarpe.

Ogni zona della casa è stata presa di mira per poterne tirare fuori potenzialità attraverso scaffalature, mobili ad incasso, armadi…e oggi noi vogliamo proporvi alcuni modi per sfruttare una zona della casa molto spesso sottovalutata: il sottoscala.

Lo studio di architetti americani Ben Herzog, ha realizzato per una casetta a schiera nel centro di Brooklyn un fantastico porta scarpe. In città il recupero di spazi è fondamentale e in una casetta a schiera lo è ancora di più.

E come sfruttare lo spazio occupato dal sottoscala? La loro soluzione è stata quella di realizzare una scarpiera a scomparsa totale posta u un carrello. Basterà tirare una maniglia per far scorrere su un binario gli scaffali con le scarpe e averle tutte a portata di mano.

Il gruppo di architetti inglesi della Jan Gleysteen ha ideato una serie di cassetti in legno a scomparsa per recuperare lo spazio che si trova sotto le scale. I cassetti sono una soluzione facile ed elegante per sistemare qualsiasi cosa non trovi posto in casa o che preferite tenere nascosta.

Ma l’idea che secondo noi è davvero unica nel suo genere è quella proposta dall’azienda australiana Unicraft Joinery.

Quest’azienda infatti ha pensato a come sfruttare lo spazio occupato non dal sottoscala, ma dalla scala stessa. E come farlo, ma semplicissimo!!! Sfruttando ogni sottogrado della scala attraverso dei cassetti che una volta chiusi scompaiono.

In questo modo potrete stivare oggetti che preferite tenere nascosti, oppure scarpe o ancora semplicemente guadagnare dello spazio extra che in casa è sempre vitale.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>