Come ristrutturare spendendo poco

Ristrutturare un vecchio appartamento è un’impresa costosa. E di questi tempi meglio lasciar stare. Ma se avete comunque deciso di dare una svecchiata al vostro vecchio appartamento guardate cosa ha fatto lo studio di architettura di Adrián Elizalde.

Adrián Elizalde1

Elizalde ha avuto l’incarico di ristrutturare un vecchio appartamento risalente al 1930 a Barcellona. Il budget dei proprietari era ridotto all’osso, ma comunque avevano bisogno di rinnovare il loro spazio abitativo.

Adrián Elizalde

Per mantenere i costi di ristrutturazione sotto un livello accettabile l’architetto a pensato bene di mantenere alcune delle caratteristiche originali. I pavimenti, i soffitti a volta e la posizione di due zone della casa sono rimasti uguali. La cucina e il bagno non sono stati spostati come invece è avvenuto per le altre aree della casa.

Adrián Elizalde3

Infatti originariamente l’appartamento era suddiviso in molte piccole stanze che lo rendevano un po’ buio. Per ovviare a questo problema Elizalde ha eliminato molti dei muri divisori creando grandi spazi aperti in modo da far passare la luce e rendere le stanze più ariose.

Adrián Elizalde2

Dall’ingresso la prima area che si incontra è quella dello studio dove è stato posizionato un grande tavolo in legno. Sulla destra si accede invece alla cucina e al bagno e infine alla cameretta da letto singola. Proseguendo dallo studio si accede alla grande zona living dalla quale è stato uno spazio per la camera da letto principale. La camera non ha mura in cartongesso o muratura, ma in legno. Dei pannelli che si possono aprire completamente rendendo lo spazio più fliudo.

Apportando delle piccole modifiche Elizalde è riuscito a rinnovare quest’appartaemnto barcellonese senza incidere in modo pesante sulle tasche dei proprietari. Ottime idee davvero se si pensa ad un ammodernamento del proprio appartamento!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>