Decorare la stanza dei bambini

Come decorare la stanza del bambino


Quando dobbiamo decorare la stanza di un bimbo che sta per nascere, abbiamo nove mesi per farlo, a iniziare dalla pianificazione, che è in sé il passo più importante.

Dobbiamo tenere presente che la stanza del bebè è un posto molto speciale, è lì che il bimbo trascorrerà la maggior parte della giornata, quindi va pensata come un spazio confortevole e funzionale che cresca assieme al bambino.

 

Decorare la stanza dei bambini

Delle volte capita di vedere nei cataloghi o nei negozi una stanza per bambini che ci piace e vorremmo subito comprarla, tuttavia ciò quasi sempre risulterà essere un errore. La procedura per scegliere la stanza del bambino dovrebbe essere un'altra. Prima dobbiamo valutare quanto spazio abbiamo a disposizione, sia come superficie della stanza che come spazio libero nelle pareti, tenendo conto di porte e finestre.

Quindi è importante ottimizzare lo spazio a disposizione. Ad es. Anche se i mobili bassi sono ottimali per le stanze dei bambini, nelle stanze piccole sarà bene avere mobili alti ove poter approfittare lo spazio in altezza.

Inoltre la questione non riguarda solo il far entrare i mobili, dobbiamo anche calcolare di lasciare spazio libero per poter muoversi e giocare liberamente nella stanza. La stanza di un bambino dovrebbe essere visivamente leggera, rilassante.

Quando scegliamo un mobile chiediamoci quale funzione dovrebbe svolgere, cosa che risulta abbastanza facile con le culle e fasciatoi. Quindi dal ruolo dipenderà il luogo dove andrà messo.

Inoltre cerchiamo che i mobili abbiano una certa versatilità, ovvero, che possano tornarci utili nel tempo; una buona scelta sono i mobili trasformabili, da poter adattare alle varie esigenze diverse che sorgono con la crescita del bambino. Quindi no ai mobili belli e inutili e si ai mobili personalizzabili (in forma, grandezza e distribuzione dei compartimenti).

La prima cosa che dobbiamo sistemare è la culla che, senza dubbio, è la protagonista principale della camera da letto. Cercheremo, quindi, un orientamento adeguato e comodo, per poter accedere alla culla e fare sì che riceva la luce. Poi inseriremo il fasciatoio e l'armadio (se non c'è già uno a muro nella stanza) e in seguito gli altri accessori. Se non ci sta tutto utilizziamo lo spazio in altezza o mettiamo delle mensole lungo le pareti.

Solo dopo che abbiamo pensato a tutte queste cose e abbiamo le idee chiare, possiamo procedere a ordinare i mobili. A questo punto basterà scegliere i colori ed i rivestimenti vari. Ma parleremo pure di questo un'altra volta.

Camera dei bimbi

 


Approfondimenti Lavori in casa