Come arredare con lampade eco-sostenibili: Mike Thompson

L’ambiente è uno dei temi cardine del design moderno. La salvaguardia dell’ambiente unita alle più moderne tecnologie è alla base di alcuni dei progetti di cui vogliamo parlarvi oggi.

Nate dalla mente del designer olandese Mike Thompson vi parleremo di Trap Light e Latro, due lampade che sfruttano le ultime ricerche in nanotecnologia e utlizzo di materiali eco-compatibili.

La prima che ha catturato la nostra attenzione è Latro ( dal latino ladro), un progetto del 2010. Questa lampada è una fusione tra la tecnologia applicata alla salvaguardia dell’ambiente e il design. Latro incorpora l’energia prodotta dalle alghe e la trasforma in luce. Le alghe offrono un modo molto semplice di produrre energia attraverso l’anidride carbonica, l’acqua e la luce solare. Funziona così: attraverso un beccuccio si respira all’interno della lampada rilasciando anidride carbonica. Poi la si espone alla luce solare. L’alga utilizzerà la luce solare per sintetizzare l’anidride carbonica e l’acqua producendo energia che viene immagazzinata in una batteria. Una volta caricata la lampada sarà in grado di produrre illuminazione per un’intera notte. Ha un design accattivante e si presta per essere inserita in diverse soluzione abitative.

In collaborazione con Gionata Gatto nel 2011 Thompson ha realizzato Trap Light. Si tratta di una lampada realizzata artigianalmente in vetro di Murano che riesce ad incamerare la luce della lampadina per poi ritrasmetterla una volta che la si spegne. La Trap Light funziona grazie a dei pigmenti fotoluminescenti inseriti all’interno del vetro che riescono ad emettere 8 ore di luce dopo un’esposizione di appena 30 minuti. I pigmenti sono inseriti tra due strati di vetro attraverso la tecnica dei mastri vetrai di Murano che realizzano queste lampade attraverso la tecnica artigianale del vetro soffiato. Hanno una forma tordeggiante che ricorda un po’ delle bottiglie di liquore.

Due esempi di design applicato alla tecnologia e con uno sguardo prepotente rivolto alla salvaguardia dell’ambiente. In effetti basta guardarsi intorno per trovare diverse soluzioni che non danneggiano l’ambiente, ma che permettono di continuare ad avere uno stile di vita moderno.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>