Come arredare con le porte tagliafuoco

Molto spesso gli elementi che servono per proteggere in un ambiente domestico, o in ufficio o in un negozio risultano essere impersonali e freddi. Le porte tagliafuoco appartengono sicuramente a questa categoria. In buona sostanza la porta tagliafuoco è proprio ciò che il suo nome indica e cioè una porta estremamente resistente al fuoco che è in grado, per un periodo di tempo, di limitare il propagarsi di un incendio. Queste porte sono una via di fuga sicura per chi dovesse trovarsi in una situazione di pericolo, ma il più delle volte risultano essere assolutamente impersonali e fredde.

La ditta Ninz S.p.A. è leader in Italia per la produzione di porte tagliafuoco. Nata nel 1953, l’azienda è cresciuta molto fino ad avere 250 dipendenti e due stabilimenti e un terzo in costruzione. La Ninz è specializzata da anni nella produzione di questo tipo di porte e sia per sicurezza che per design è davvero all’avanguardia.

La loro proposta di porte tagliafuoco personalizzate è davvero brillante. Infatti il loro catalogo permette di scegliere fra numerose proposte per far si che un elemento tanto importante come una porta di sicurezza possa essere inserito con tutti gli onori in un contesto di arredamento.

Ma vediamo nel dettaglio come vengono realizzate. La grafica della porta viene realizzata con speciali polveri epossipoliestere termoindurite, mentre la stampa del decoro viene effettuata con speciali inchiostri protetti poi dai una lacca trasparente. Le finiture possono essere lisce oppore goffrate a seconda del decoro scelto.

Nel catalogo potrete scegliere davvero tra tante proposte: artiline, finimenti, legno, fantasy, simboli, pietre… oppure potrete chiedere anche una personalizzazione del vostro stesso logo se dovrete installare la porta in un negozio po in un ufficio.

Con la Ninz S.p.A. la sicurezza non è mai stata tanto bella. Date un’occhiata alle loro proposte e rimarrete davvero stupiti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>