Come si evolve una falegnameria tradizionale

La storia che vogliamo raccontarvi oggi è quella della Ozzio design, una ditta che produce complementi arredo, tavoli, consolle e sedie a livello internazionale ed è presente al Salone del Mobile di Milano 2013.

La storia di Ozzio Design parte da una falegnameria a carattere familiare fondata nel 1961 a Bovisio Masciago: la famiglia Pozzoli.

Partendo dalla bottega di famiglia la falegnameria si è evoluta, crescendo per poi cambiare nome e diventare la Ozzio Design. Un’azienda che fa della qualità del prodotto la sua firma e della crescita e dell’innovazione la sua filosofia.

Alla base del lavoro della Ozzio Design c’è un concetto ben preciso: l’ottimizzazione degli spazi. Seguendo questo mantra creano oggetti multifunzionali che si integrano con l’ambiente e che possono scomparire o rimpicciolirsi.

Infatti i prodotti della Ozzio si possono inserire in qualsiasi ambiente della casa: camera, soggiorno e cucina e integrarsi perfettamente.

Per farvi capire meglio la Ozzio design ha prodotto tavoli che possono trasformarsi diventando delle consolle e viceversa: “Inside” ad esempio. Consolle dotata di prolunghe incorporate nel retro della struttura.

Il tavolinetto basso può essere modificato e diventare tavola da cena. Come ad esempio il magnifico “box” che da 25cm di altezza passa a 84 grazie ad un meccanismo a gas regolabile al millimetro. Ha una linea moderna ed elegante con il suo piano in cristallo e le gambe in metallo lucido.

Hanno ideato sedie pieghevoli che “spariscono” e mobili per la tv che si muovono a seconda di dove si preferisce direzionare l’apparecchio; non solo lateralmente ma anche in verticale come ad esempio “Uno X011”.

Niente di nuovo in merito alle prestazioni. Ne esistono innumerevoli di prodotti così in commercio. Quello che differenzia i prodotti della Ozzio è il loro look accattivante e i materiali di pregio con cui sono stati realizzati. Per non dimenticare la cura artigianale della loro realizzazione.

Vi invitiamo a dare un’occhiata al loro spazio espositivo al Salone del Mobile di Milano in corso, ne vale davvero la pena.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>