I focolari chiusi



Come Arredare >> Il Riscaldamento >> I focolari chiusi


Maggiore calore, meno sporco

Il caminetto o focolare in una casa rappresenta il cuore pulsante, il ritrovo attorno al quale piace sedersi e chiacchierare, riscaldarsi e godersi l’atmosfera unica che riesce a creare.

Il caminetto classico è quello che viene definito “aperto”, con la fiamma ben visibile. Ma di ultima generazione sono i focolari definiti”chiusi”.

I focolari chiusi sono quelli dotati di uno sportello o pannello termoresistente di vetro ceramico. Il pannello in vetro permette di godere comunque della vista delle fiamme, come succede coi caminetti aperti.

Focolare



La vera diversità dei focolari chiusi rispetto a quelli aperti è nel consumo a raffronto del rendimento. I focolari aperti hanno un rendimento di che va dal 10 al 30% rispetto al calore prodotto che purtroppo viene in gran parte disperso nella canna fumaria.I focolari chiusi invece hanno un rendimento che va dal 70 al 75%, rispetto al calore prodotto.

Altre caratteristiche rendono il focolare chiuso all’avanguardia rispetto a quello aperto.

Un altro aspetto fondamentale è che potrete lasciare il vostro fuoco ardere anche se lasciate la stanza. Infatti il vetro termoresistente offre una completa sicurezza contro possibili scintille pericolosissime. In questo modo sarà possibile istallare un focolare chiuso in qualsiasi ambiente domestico poiché il fuoco non dovrà più essere continuamente controllato. La chiusura del camino inoltre renderà possibile avere un ambiente più salubre e privo di fumo e sicuramente più pulito.

Focolare chiuso

Immagine di proprietà di MCZ

In commercio è possibile trovarne anche di diverse tipologie e caratteristiche così da potersi adattare a tutte le esigenze domestiche.

 

 


Approfondimenti Riscaldamento

 

 

Sezione:riscaldamento