La Lavatrice

Come Arredare >> Gli elettrodomestici >> La Lavatrice >>




La lavatrice per la tua biancheria

Se vi nonimassi Jacob Christian Schäffern e Alva J. Fisher? Niente?!
Eppure questi due uomini hanno in effetti drasticamente cambiato la vita di noi donne. Come si afferma “Sul ruolo sociale della lavatrice, Asquer 2007”:
 “Tra tutti gli elettrodomestici moderni, la lavatrice è quello che ha maggiormente cambiato il modo di vita di tutti i giorni, dal momento che prima della sua diffusione il lavaggio degli indumenti assorbiva una grande quantità di tempo e di energia, soprattutto da parte delle donne. Per questo la lavatrice viene considerata un elemento importante nella storia dell'emancipazione femminile".

Ed infatti proprio di questo parleremo oggi: della lavatrice.

Il teologo Jacob Christian Schäffern non è altri che il padre della lavatrice. Nel 1767 sviluppò il primo esemplare di macchina per lavare. E nel 1908 la Harley Machine Company di Chicago, Illinois, presentò “Thor”, la prima lavatrice moderna inventata da Alva J. Fisher.



Da allora le lavatrici hanno subito numerosi cambiamenti: dall’essere fissate al pavimento perché prive di sospensioni, ad essere energicamente efficienti e consumare meno di 50 litri di acqua per ciclo. Possono avere un design accattivante, di un colore che non sia il classico bianco, con oblò particolari e con capacità di carico elevate.

Lavatrice

Principali caratteristiche di una lavatrice: la classe energetica che va da quella più alta indicata con la lettera “A” a quella più bassa ( e ormai introvabile in commercio) “G”; la velocità di asciugatura - di solito una lavatrice efficiente centrifuga a oltre 1.000 giri al minuto in fase d'asciugatura. Le lavatrici possono essere scelte anche in base al tipo di carico: frontale o con carica dall’alto.

Le lavatrici con carico frontale sono solitamente più ingombranti di quelle con carico dall’alto, ma possono essere facilmente incassate nell’arredo e permettono anche la sovrapposizione di una asciugatrice. Quella con carica dall’alto sono più comode da caricare e ovviamente permettono di essere utilizzate anche in ambienti più ridotti.

In commercio è poi possibile trovare la comodissima lavasciuga: lavatrice e asciugatrice nello stesso apparecchio.  L’unico inconveniente da tenere d’occhio in fase di acquisto è che in alcune di queste c’è un rapporto di 2:1 tra le due funzioni: la lavatrice può asciugare fino a 8 kg di bucato, ma asciugarne solo 4 per volta.

 


Approfondimenti Elettrodomestici

elettrodomestici da incasso - frigorifero - lavatrice - lavastoviglie - cappa da cucina - macchina da caffè - il forno - La lavastoviglie intelligente -

 

Sezione:elettrodomestici