Come arredare con il sughero

Il sughero è un materiale perfetto sia per l’arredamento della casa che per i rivestimenti, ma anche per l’isolamento degli ambienti domestici. Il sughero ha delle caratteristiche che ne fanno un materiale ecologicamente perfetto e funzionalmente impeccabile. Infatti le sue caratteristiche principali sono l’impermeabilità, la bassa conducibilità termica, è traspirante, atossico, totalmente riciclabile e con elevate capacità elastiche.

Il sughero si ricava dalla quercia da sughero, in latino “Quercus suber”, appartenente alla famiglia delle fagacee. L’albero non viene tagliato ma semplicemente decorticato e con il tempo la corteccia si rigenera.

Nelle costruzioni moderne il sughero viene utilizzato come isolante termico ed acustico. E’ usato in pannelli che vengono inseriti nell’intelaiatura dei muri. In questo modo il sughero riesce ad esprimere al meglio le sue caratteristiche; infatti le stanze isolate con il sughero risultano essere termicamente regolate meglio di altre isolate con altri materiali mantenendo le stanze più fresche d’estate e calde d’inverno.

Il sughero trova molte applicazioni anche per quanto riguarda i complementi di arredo. Il suo uso più ordinario riguarda i componenti in cucina come sottopentole, presine e utensili vari per la cucina. Ma con le ultime tendenze di design che si sono spostate verso un uso più consapevole dei materiali in tema di rispetto per l’ambiente il sughero ha trovato molti estimatori che l’hanno impiegato anche per altri utilizzi meno convenzionali.

Ad esempio Benjamin Hubert, giovane designer inglese, ha usato il sughero per realizzare delle lampade. In realtà ha usato gli scarti della realizzazione dei tappi in sughero per le bottiglie realizzando “Float” lampade molto originali che diffondono una meravigliosa luce dorata. L’americano Trevor O’Neil ha realizzato un divano che ha chiamato “dulce de leche“. E’ stato usato un unico pezzo di sughero di riciclato e il risultato è davvero sorprendente.

Il sughero trova impiego anche come ottimo sostituto del parquet proprio per le sue caratteristiche atossiche, resistenza e impermeabilità.

Bello, resistente ed eco-friendly, il sughero è sicuramente uno dei materiali che consigliamo di tenere d’occhio. Non per niente è usato da tempo in qualsiasi campo. Alessandro Volta per le sua caratteristica di non conducibilità lo utilizzò nella costruzione della sua prima pila e Marcel Proust, affetto da una forma cronica di asma, usò proprio il sughero per rivestire le pareti della sua camera perché un’altra ottima caratteristica del sughero è quella di impedire alle particelle di polvere di circolare nell’aria.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>