Come arredare riutilizzando le scatolette del tonno

E’ molto facile entrare in un negozio e prendere tutto quello che ci serve. E’ tutto nuovo, luccicante e lo sforzo per avere un oggetto in casa di cui abbiamo bisogno è minimo. Ma se per un attimo ci soffermassimo a pensare a quante cose si potrebbero realizzare in casa con un po’ di fantasia, ne potremo davvero rimanere stupiti.

Magari basterebbe sacrificare qualche minuto dedicato alla tv, momenti che si potrebbero passare in famiglia, per giocare e rilassarsi insieme. Per questo oggi vi vogliamo proporre alcune idee su come riutilizzare delle vecchie scatolette per il tonno e ricavarne degli oggetti da usare in casa e perché no, da regalare agli amici per Natale. Non lasciatevi scoraggiare…non servono abilità particolari né tantomeno soldi per comprare costosi arnesi…basterà un po’ di fantasia e apllicazione e il gioco sarà fatto.

Allora, la prima proposta che vi facciamo è davvero semplice e banale, ma il risultato è sorprendente. Lavate accuratamente la catoletta del tonno e o con una pinza o semplicemente con un martello arrotondatene e smussatene il bordo interno. A questo punto prendete delle mollette per il bucato, in legno sarebbero perfette. Pinzate il bordo della scatoletta con le mollette mettendole in verticale fino a ricoprirne interamente il bordo. A questo punto potrete o lasciarla così, o dipingere le mollette o ancora potrete scegliere di rivestirla con del decoupage. In questo modo avrete ottenuto dei simpatici vasetti che potranno essere usati o come porta candele o come vasetti per le piante grasse.

Chi non ha in casa delle vecchie calze che occupano solo spazio nei cassetti? Bene prendetele perché le useremo. Procuratevi anche degli scampoli di stoffa, della passamaneria e delle forbici. Arrotolate le calze l’una nell’altra e inseritele nella scatoletta fino a riempirla bene. Quindi ricoprite il tutto con la stoffa che fermerete con della passamaneria e per essere più sicuri che regga con qualche punto di colla a caldo sul fondo. In men che non si dica avrete realizzato uno stupendo puntaspilli utilissimo per le mamme e le nonne in casa.

Per il prossimo progetto avrete bisogno di qualche arnese in più…questo perché realizzerete uno scacciasogni con le scatolette di tonno. Per prima cosa con un trapano a punta fine realizzate dei piccoli fori su ognuna scatoletta. quindi dipengetele sia internamente che esternamente e poi passate una finitura resistente per esterni così da mantenere il colore intatto. Quindi usando del filo o di cotone spesso e colorato o quello trasparente da pesca, ancorate ogni scatoletta al supporto che avete scelto; può anche essere un pezzetto di legno. Per rendere lo scacciasogni più carino fissate le scatolette con lunghezze differenti.

Vi assicuriamo che per realizzare i progetti descritti non occorre essere dei maghi del fai da te. si possono realizzare in poco tempo e sono un ottimo mezzo per passare del tempo in famiglia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>