Come scegliere i serramenti

 

 

I serramenti sono un elemento molto importante dell’arredamento nell’ambiente domestico.
La scelta del serramento giusto in una casa può rendere l’ambiente in casa molto più confortevole e vivibile. Sono disponibili  con molte finiture, e mantengono le stanze protette dagli agenti esterni, dall’umidità e dal rumore esterno. Mantengono le stanze isolate termicamente dall’esterno e sono una barriera per le intrusioni dall’esterno.

In genere i serramenti sono disponibili in nei seguenti materiali che sono quelli più diffusi: legno, alluminio e PVC. Questi materiali possono essere combinati fra loro per assecondare lo stile abitativo ed esigenze pratiche. La combinazione più frequente e quella del legno con l’alluminio:  il legno per l’interno e alluminio per l’esterno. Meno diffusa ma comunque efficace ed esteticamente aperta a molte possibilità è quella che vede l’alluminio all’esterno e il PVC all’interno.

Il PVCo cloruro di polivinile è un materiale molto diffuso per i serramenti poiché è  resistente alle intemperie, autoestinguente in caso di incendio ed è un materiale leggero. Il PVC presenta buone caratteristiche strutturali, quindi capace di resistere all’usura del tempo ed alle sollecitazioni atmosferiche. I serramenti in PVC sono costituiti da profilati cavi, giuntati tramite saldature, che offrono elevate proprietà di impermeabilità, isolamento acustico e termico. Inoltre richiede poca manutenzione; è sufficiente un detergente per vetri per pulirli. Il PVC può essere rifinito in vari colori, oppure con effetto legno, per una resa estetica maggiore. E’ un materiale estremamente funzionale, economico e in grado di garantire buone prestazioni.

Il legno è un materiale da sempre usato per i serramenti. E’ un materiale pregiato e nobile che dona calore ed eleganza all’ambiente. Diverse sono i tipi di legno che si possono usare per i serramenti come ad esempio il rovere, il mogano, il pino, il castagno etc… Il serramento in legno ha bisogno di una manutenzione periodica e regolare; essendo un materiale naturale è soggetto più di altri materiali all’usura del tempo. Se esposto continuamente al sole e ad altri agenti atmosferici il legno deve essere riverniciato almeno ogni 3-4 anni.  

L’alluminio è un metallo molto leggero e resistente anche agli sbalzi termici. Grazie alla sua leggerezza e alla sua lavorabilità l’alluminio è il materiale più usato per serramenti di grandi dimensioni. L’unico inconveniente di questo materiale, che comunque esteticamente, con le rifiniture moderne risulta essere esteticamente molto piacevole, è la sua alta conducibilità termica. Questo problema è risolto mediante l’inserimento nel profilato di materiale isolante, che garantisce al serramento una buona capacità, evitando che si possano creare delle aree di condensa nel serramento stesso.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>