Libreria o parete attrezzata?


Guida alla scelta delle librerie a parete

Come scegliere una parete attrezzata per la casa

La libreria in una casa risolve indubbiamente notevoli crucci di ordine e postazioni varie. Infatti in una libreria possiamo davvero mettere di tutto.

Oltre al suo scopo primario, quello cioè di contenere libri, fascicoli, riviste o manuali, la libreria ha assunto con il tempo e con le sempre più ridotte dimensioni di una casa, altre funzionalità che l'hanno resa un mobile di cui assolutamente sarebbe meglio non fare a meno.
    

parete attrezzata




La libreria è stata negli anni plasmata a discrezione delle menti creative dei designers, i quali però non hanno rinunciato assolutamente alla praticità intrinseca dell'oggetto in quanto tale.

Proprio per questo, se ci si guarda attorno si intuirà facilmente il perchè di una scelta così fondamentale di trasformare un semplice oggetto in qualcosa di più, cioè rendere la libreria una colonna portante della struttura stessa dell'abitazione rendendola parete.

E' così che in commercio possaimo trovare, nel qual caso ne avessimo bisogno per esigenze di spazio, delle libreria di qualunque materiale e dimensione che diventano delle vere e poprie pareti divisorie.

Queste pareti attrezzate a differenza delle vere e proprie pareti divisorie in cemento di una casa, allegeriscono la stanza in cui vengono messe grazie alla loro struttura aperta e ai colori e materiali che alle volte riescono a fondersi perfettamente con il resto dello spazio circostante.

Le pareti attrezzate possono essere anche a seconda del modello che si sceglie, mobili, cioè possono essere spostate e direzionate a seconda del proprio gusto personale, andando così a diventare dei varchi di apertura tra un ambiente e l'altro, proprio come il modello proposto da Albed (foto sotto) al Salone del Mobile di Milano.

albed parete attrezzata

Le pareti attrezzate possono essere modulate a seconda dell'ambiente in cui vengono inserite, diventando angolari e comprendo così quegli angoli che altrimenti rimarrebbero vuoti e inutilizzati.

La loro natura stessa, cioè quella di essere attrezzata, ovviamente corrisponde al fatto che all'interno di queste pareti/ librerie è possibile andare a sistemare grazie a loro sitema modulare di mensole e vani, tutto l'apparato multimediale della casa (tv, stereo, lettori audio e video, home teather).

Per quanto riguarda la scelta di materiali e di colori , il mercato mette a disposizione una variegata molteplicità di tipologie arredative, adatte a qualunque stile abbiate in casa.

 

 

Approfondimenti Libreria