Poltrona di design



Guida utile alla scelta della poltrona di design

Le poltrone di design sono poltrone o poltroncine, di svariate misure e tipologie, realizzate da artisti e prestigiosi designer, che si caratterizzano e distinguono dalle sedie normali per uno stile innovativo e ben realizzato, secondo i gusti dello stilista.

Poltrone di design



Una poltrona di design arricchisce la sala in cui è collocata, con le loro forme caratteristiche, i loro disegni audaci, colpiscono immediatamente chi entra nella stanza. L'osservatore è costretto a guardarla, a studiarla, a crearsi un'opinione che, quasi mai, è di indifferenza ma sempre di apprezzamento o del suo contrario.

Tra le poltrone di design più famose non possiamo non menzionare le poltrone Ball Chair, in vetroresina, bianco lucida e con imbottitura interna nera o rossa, la Ball relaxer, un tipo di poltrona di designa di Eero Aarnio, anche qui ovoidale e lucida, imbottita in pelle, così come in pelle imbottita è la Ovalia Chair, ergonomica, comoda, in vetroresima.

Per arrivare poi alle poltrone Le Corbusier, con strutture tubolari in acciaio cromato, rivestiti in pelle. Queste tipologie di poltrone hanno prezzi dai 500 ai 1100 euro.

Interessanti anche i modelli Apple, Barcelona Chair, Baroque e Bidendum, con prezzi contenuti entro i 1000 euro. Salendo su di prezzo, troviamo la poltrone Egg chair di Jacobsen, quella di Geoffrey Harcourt Artifort e Mushroom, o quelle disegnate da Pierre Paulin, il cui costo è compreso tra i 1.500 ed i 2000 euro.

Le potrone di design rinforzano l'immagine di una stanza, si fanno apprezzare per la loro ricercatezza, per la loro ricerca di innovazione oltre che per la loro funzionalità. Infatti, nessun serio designer potrebbe mai mettere in produzione una poltrona scomoda. Chi acquista è infatti disposto a pagare il disegno, la ricerca ma pretende qualità dei materiali ed ergonomicità.

 


Approfondimenti Poltrone