Come costruire un rifugio stress free

Fuggire dalla frenesia quotidiana e poter avere a disposizione uno spazio privato dove ritirarsi e godere della tranquillità del silenzio è un sogno per molti. Oggi vi vogliamo far conoscere il Seelenkiste, ossia il rifugio dell’anima.

Seelenkiste3

E’ stato progettato da Matthias Prüger, Manuel Rauwolf e Ulrike Wetzel che fanno parte dello studio di design Allergutendinge che si occupa principalmente della progettazione di abitazioni che rispettino l’ambiente e promuovono in toto la filosofia dell’edilizia sostenibile.

Il Seelenkiste è un rifugio progettato per poter garantire agli occupanti un luogo in cui fuggire dallo stress della vita quotidiana, infatti il nome si traduce anche come rifugio dello spirito. La struttura del rifugio di per se è molto semplice avendo un telaio in legno ed essendo scomponibile in tre sezioni che possono essere assemblate e sistemate direttamente sulla location scelta. L’esterno della struttura è stato rivestito con fibra di vetro e rinforzato con pannelli di plastica.

Seelenkiste1

Al piano terra che è quello di ingresso si trova la zona giorno con la cucina. il livello successivo ospita la camera da letto. Per non gravare con il peso sulla base della struttura questo livello è sfalsato rispetto a quello precedente. E anche l’ultimo piano in cui si trova un comodo studio per leggere e rilassarsi si trova in posizione sfalsata rispetto a quello in cui si trova la camera da letto.

Seelenkiste2

La particolarità di questa struttura è che non dispone di finestre ma di pannelli che possono essere rimossi a piacere e quando non è utilizzato può essere chiuso completamente.

Questo tipo di rifugi ci piace parecchio perché sono comodi e facilmente replicabili.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>