Come massimizzare lo spazio

Quando ad un gruppo di architetti viene chiesto di progettare una casa per una famiglia con uno spazio di appena 34 metri quadrati cosa si può fare? Be la soluzione più ovvia è quella di cercare spazio se non in orizzontale, in verticale.

Nel quartiere di Jongro nella zona occidentale di Seul è stato commissionato alla AnLstudio proprio questo progetto. Gli architetti avevano a disposizione una superficie di soli 34 metri quadrati per costruire una casa che fosse abitabile da un piccolo nucleo familiare. Quello che hanno fatto è stato sfruttare tutto lo spazio che potevano elevando l’edificio fino al tetto consentito dalla legge. In questo modo sono riusciti ad ottere altri due piani da poter sfruttare per il loro progetto.

mondang house

La casa realizzata è stata chiamata Mondang House ed è davvero bella e particolare. Bella lo ppotete vedere dalla foto… Particolare per via delle aperture praticate sui solai che dividono i livelli superiori da quelli inferiori in modo che la casa fosse unita e si potesse comunicare da un piano all’altro. Per massimizzare lo spazio hanno adottato l’uso di una scala a chiocciola per poter accedere ai piani superiori, dimezzando lo spazio di ingombro rispetto ad una normale scala.

mondang house1

La casa è stata divisa in modo che le stanze diventassero più intime e private salendo di piano. A tal scopo hanno scelto di inserire la zona giorno ossia la cucina e la sala da pranzo al piano di ingresso. al piano di mezzo hanno realizzato una stanza multifunzione con soggiorno e biblioteca e un bagno. All’ultimo piano ci sono le camere da letto. La casa dispone di numerose finestre in modo che tutto l’ambiente domestico fosse luminoso e arioso.

mondang house2

 

L’arredamento scelto è moderno ma grazie ad alcuni arredi vintage e all’uso del parquet sul pavimento la casa risulta essere molto accogliente e calda.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>