Come preparare il centrotavola per Natale

Il Natale è alle porte e ormai ogni casa è pronta e decorata con luci, albero, presepe e per i più fantasiosi sicuramente tutta la casa sarà stata trasformata in un tripudio di colori per rappresentare al meglio l’atmosfera tipica di questo periodo dell’anno. Le ultime cose da sistemare sono senz’altro il menù e la tavola da imbandire per il giorno della Vigilia e per quello di Natale. E perché non dare un tocco personale alla nostra apparecchiatura presentando un centrotavola realizzato da noi?

Ve ne proponiamo alcuni, molto semplici e di sicuro impatto. E magari dalle nostre idee potrete far andare la fantasia e rielaborarle per creare qualcosa di ancora più particolare.

Il primo centrotavola che vi proponiamo è con della frutta e delle spezie. Procuratevi una cassetta di legno piccola, tipo quella della frutta che molti supermercati lasciano addirittura all’ingresso. Potrete decidere di dipingerla d’oro o lasciarla al naturale. Adagiate sul fondo della cassetta della carta e ricopritela con della stoffa grezza del colore che preferite. Quindi procedete a sistemare al suo interno delle noci, mandorle, stecche di cannella, anice stellato e delle arance chiodate. Chiodate? Si, ed ecco come. Prendete uno stuzzicadenti e fate dei buchi sulla buccia delle arance (vanno bene anche i mandarini e i limoni). Bucate le arance in modo da formare delle linee concentriche, oppure come se doveste spicchiare l’agrume. Quando il vostro disegno sarà completato inserite nei buchi dei chiodi di garofano e avrete ottenuto delle simpatiche e davvero graziose arance chiodate. Questa composizione non solo è esteticamente molto bella ma è anche gradevolmente profumata.

Se invece avete pensato ad un’apparecchiatura più classica potrete ricorrere ad un centrotavola più chic ed elegante. Quindi prendete un piatto piano in cristallo trasparente o in argento. Posizionate delle candele bianche (non profumate perché l’odore della candela potrebbe stonare con i sapori del banchetto) di diversa grandezza al centro del tavolo in modo concentrico. Quando sarete soddisfatti della disposizione, lasciate cadere sul bordo del piatto dei petali di rosa bianchi e delle bacche di agrifoglio. E per finire lasciate cadere del glitter dorato sulla composizione per un ultimo tocco chic. Se volete potrete anche usare del bianco d’uovo da spennellare sulle candele per far si che il glitter attacchi anche in verticale.

Per un effetto più agreste potrete procedere come segue. Prendete dei rametti piccoli e rotondi e tagliateli in cilindri di diverse dimensioni. Quindi posizionateli al centro del tavolo in modo da attenere la forma che più vi piace. Quindi prendete dei vasetti piccoli di vetro, potrete anche riciclare quelli di sottaceti etc.., e mettete al loro interno delle piccole candele bianche. Mettete il vasetto sopra ogni cilindro. Quindi passate al decoro con frutta secca, rametti di agrifoglio, pigne e anche muschio. Sempli ma stupendo e la vostra tavola sarà bellissima!!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>