Come riutilizzare la cenere del camino

Sono molti i prodotti in casa di cui non si conoscono le effettive potenzialità e la cenere del caminetto è una di queste. In passato la cenere non veniva semplicemente buttata via come accade oggi, ma veniva impiegata per molte altre cose in casa e oggi ve ne vogliamo elencare alcune.

cenere

Il riciclo di materiali di scarto in arredamento e in design è un argomento molto attuale e per questo motivo abbiamo sentito il bisogno di indicarvi anche come potervi prendere cura degli ambienti domestici con prodotti naturali e di scarto, quindi eco-friendly.

cenere1

Innanzitutto la cenere ha delle notevoli capacità di assorbire i cattivi odori. Per questo in casa negli ambienti più umidi come la cantina o in stanze dove sono presenti degli odori forti potrete usare la cenere del camino per neutralizzarli ponendola semplicemente in un vasetto.

 

cenere2La cenere del camino inoltre unita all’acqua della cottura della pasta può essere usata in alternativa agli sgrassatori industriali. Mescolate una parte di cenere e cinque parti di acqua e il gioco è fatto! Quindi potrete utilizzare questo composto per pulire il piano del camino stesso, il barbecue dai residui di grasso e anche le pentole. Ottimo e assolutamente ecologico. Se unite la cenere al bicarbonato di sodio, altro prodotto dalle mille qualità, e all’acqua otterrete un fantastico composto efficacissimo per lucidare tutti i soprammobili in argento che avete in casa. E non dimentichiamoci che se mettete della cenere su un panno umido potrete usarla come anticalcare. Economico ed efficace.

E nei periodi invernali anziché usare il sale cospargete la cenere sul vialetto di casa. E’ un ottimo antigelo!

Per quanto riguarda le piante, la cenere, se posta sopra la terra del vaso, aiuta a combattere la presenza di infestanti ed è inoltre un fantastico fertilizzante. Nell’orto, se cospargete della cenere vicino alle piantine, eviterà l’avvicinarsi delle fastidiose lumache.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>