Come arredare in sitle gustaviano

Uno degli stili che preferisco è sicuramente quello gustaviano. Nato in Svezia deve il suo nome al re Gustavo III che crea questo nuovo stile fresco, delicato ed elegante al tempo stesso. Il re svedese è riuscito a coniugare due stili molto sfarzosi come il rococò e il neoclassico, in uno che invece di sfarzoso non ha nulla.

Nello stile gustaviano i colori usati sono il bianco, il celeste ma anche il rosa pallido e il verde salvia. Tonalità quindi molto delicate e chiare che nell’ambiente domestico creano un effetto di pace e tranquillità unite sicuramente alla sobrietà e all’eleganza.

Per creare in casa degli ambienti in stile gustaviano bastano pochi accorgimenti e sicuramente pochi soldi. Infatti lo stile gustaviano è molto simile allo shabby chic, quindi se avete in casa dei mobili vecchi il gioco è fatto. Con un po’ di pazienza e fantasia basterà ridipingere i vostri vecchi mobili con le tonalità chiare che vi ho suggerito, dare un effetto vintage, magari usando della carta vetrata per togliere il colore in alcuni punti come se fosse usurato et voilà, il gioco è fatto.

Inoltre per completare il vostro arredo ricordatevi che ceramiche, mobili con cassettoni, poltrone e orologi sono un must di questo stile.

Per dare alle stanze qualche tocco personale di colore potrete sistemare in vasi di ceramica o vetro dei fiori, oppure appendere alle pareti dei quadri ispirati alla vita in campagna.

Un’idea molto graziosa per realizzare un centrotavola in stile gustaviano senza spendere un centesimo è quella di usare come vaso per i fiori una vecchie scatola di legno che potrà essere riempita di fiori e il cui interno potrà essere rivestito con un canovaccio in cotone bianco.

Da tenere a mente: arredi semplici e in tonalità chiare possibilmente bianche, pareti dipinte in tonalità chiare ma che possono essere riempite a piacere di mensole, quadri e ripiani, poi arricchiti da suppellettili in stile vintage.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>