Il vetro


Come Arredare >> Materiali per arredare >> Il vetro >>





Il vetro per arredare la tua casa

Flessibilità d'uso in arredamento per un materiale duttile come il vetro

Il vetro è forse uno dei materiali più duttili che l’uomo ha a sua disposizione quando si accinge a progettare un arredo e il decoro della propria casa.
Le infinite qualità che lo contraddistinguono lo rendono adatto a soddisfare praticamente tutte le più moderne necessità.
Si ha una casa piccola dove i punti luce scarseggiano e l’illuminazione naturale non arriva bene? Beh perché non adottare delle porte interne in vetro (magari a cristalli liquidi) oppure creare, dove è possibile, dei solai in acciaio e vetro.

Se Il bagno di casa è senza finestra, oltre alla porta, si può pensare di rifare una parete in vetrocemento o magari progettare proprio la cabina doccia con questo materiale, anche perché grazie alle sue specifiche fisiche, il vetro è facile da pulire ed è idrorepellente, quindi muffa e umidità non possono aggredirlo e rovinarlo.

vetrocemento colorato

Ma le idee non si fermano solo ad un utilizzo pratico. Sempre più architetti e designers utilizzano il vetro per le sue trasparenze e la facilità di colorarlo e dargli qualsiasi forma.
Vasi, lampade e lampadari, ripiani, colonne, servizi per la tavola o la tavola stessa. Il vetro è entrato a far parte della nostra quotidianità in maniera assoluta.
Dalle scale alle balaustre del terrazzo, dai ripiani delle cucine agli stessi “fuochi”, il vetro è sempre più simbiotico con la tecnologia; più essa avanza più il vetro la segue per rispondere a tutte le esigenze.

Infatti oggi abbiamo la possibilità di usufruire di un prodotto progettato per rompersi nella maniera meno pericolosa (vedi il vetro temperato che non si frammenta in milioni di pezzi o il vetro retinato che permette di trattenere i frammenti nel caso di danneggiamento).

Mobili in vetro

Non dimentichiamoci poi dell'uso del vetro per la realizzazione di piccoli raffinati oggetti che in casa soddisfano e completano le nostre tavole. In vetro, soffiato o meno lavorato, possiamo acquistare bicchieri dalla mille forme (a calice, flute, bicchiere birra, acqua , vino...), piatti e sotto piatti, porta tovaioli, candelabri e vasi per fiori o contenitori vari per conservare i cibi.

E per finire, bisogna sapere che il vetro è completamente riciclabile e dal suo recupero si produce nuovo vetro con inalterate caratteristiche tecniche e quindi sempre di ottima qualità per buona pace di chi ha a cuore il pianeta ma non vuole rinunciare al bello e all’utile.

Approfondimenti Materiali

il vetro

 

 

Sezione:complementi-arredo